martedì 8 agosto 2017

EPICENTRI DINAMICI - MAINSHOCK/FORESHOCK

EPICENTRI DINAMICI - MAINSHOCK/FORESHOCK

Il software “Previsio” contiene alcuni algoritmi  per il calcolo degli epicentri dinamici delle scosse più energetiche attese (mainshock o foreshock).
Un’indagine statistica evidenza un errore massimo del 20% rispetto alle dimensioni dell’area analizzata. L’errore più frequente  è meno del 10%.
Di seguito sono riporti gli errori in termini di distanza tra uno dei due epicentri dinamici calcolati  dal software “Previsio” e quello del Mainshock o foreshock dell'Italia centrale.

Foreshock di primo ordine del 24/08/2016 di magnitudo 6.0 Mw – Errore = 2.25 km
Foreshock di secondo ordine del 26/10/2016 di magnitudo 5.9 Mw – Errore = 2.89 km
Mainshock del 30/10/2016 di magnitudo 6.5 Mw – Errore = 11.1 km

Dimensione dell'area analizzata X=74 km Y=89 km

Elaborazioni prodotte dal software.






Fig.3 - Mainshock del 30/10/2016 di magnitudo 6.5 Mw – Errore = 11.1 km

Nessun commento:

Posta un commento